info@ovadeseanalisi.it

Chiamaci: 0143 81300

Simona MARENCO

Gastroenterologia e malattie del fegato

24/10/2008- Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Genova, con votazione di 110/110 e lode.

30/06/2014- Conseguimento della Specializzazione in Gastroenterologia presso l’Università degli Studi di Genova, con votazione di 50/50 e lode. Titolo della tesi: Epatite cronica da virus C: dalla terapia duplice all’utilizzo degli inibitori delle proteasi di prima generazione. Ruolo dell’immunologia e della virologia.

Gennaio 2017 conseguimento del Dottorato di Ricerca in Medicina Interna Clinico - Sperimentale curriculum malattie autoimmuni e autoinfiammazione: aspetti fisiopatologici e diagnostici (XXIX ciclo) dell’Università di Genova (durata 3 anni)

Esperienza Lavorativa

-Dal 22/02/2016 al 26/12/2016 Dirigente Medico Gastroenterologo a tempo determinato (supplenza di maternità) c/o U.O.s. Diagnosi e Terapia delle Epatopatie (responsabile Prof. A. Picciotto), IRCCs, San Martino-IST, Genova.

-Settembre 2014 vincitrice del Concorso per Assegno di Ricerca in Gastroenterologia c/o U.O.s. Diagnosi e Terapia delle Epatopatie (responsabile Prof. A. Picciotto), A.O.U. IRCCs, San Martino-IST, Università di Genova, con decorrenza dell’assegno a partire dal 1/10/2014 per la durata di 12 mesi. Assegno rinnovato per altri 12 mesi a partire dal 1/10/2015 ed interrotto in data 22/02/2016 in concomitanza della presa di servizio come Dirigente Medico.

Attualmente

Attualmente frequentante c/o U.O.s. Diagnosi e Terapia delle Epatopatie (responsabile Prof. A. Picciotto), A.O.U. IRCCs, San Martino-IST, Università di Genova

Informazioni

L’U.O.s. Diagnosi e Terapia delle Epatopatie e Ambulatorio Trapianti di Fegato presso la quale ho sempre lavorato, nel corso degli anni mi ha permesso di approfondire tutti i campi dell’epatologia: dalle epatopatie croniche virali (compresa la gestione delle terapie con i nuovi farmaci ad azione antivirale diretta per l’HCV), autoimmuni, metaboliche (steatosi e steatoepatite), ereditarie, al monitoraggio in Pazienti cirrotici compensati e non. In caso di necessità, vengono eseguite elastografie epatiche per stadiare il grado di fibrosi epatica, agobiopsie epatiche ecoguidate (per la caratterizzazione istologica di lesioni focali in corso di approfondimento oppure per la diagnosi e la stadiazione di epatopatie croniche), nonché una gestione integrata e multidisciplinare dell’epatocarcinoma che può complicare l’epatopatia cronica.

Sono autrice/coautrice di oltre 30 pubblicazioni in ambito Epatologico pubblicate su riviste internazionali consultabili su PubMed, nonché di numerosi abstract per poster presentati a congressi nazionali ed internazionali.